x

Prodotto aggiunto al carrello

Quantità
Totale

Sono presenti 0 prodotti nel carrello E' presente 1 prodotto nel carrello

  • Totale prodotti (iva inclusa)  
  • Totale spedizione (iva inclusa)   Spedizione gratuita
  • Totale (iva inclusa)  
* Costi di spedizione stimati, effettua il login per maggiori dettagli.
< Continua lo shopping

Genepy - Artemisia

Prezzo

6 € - 146 €

Promozione

Non ci sono scelte disponibili per questo gruppo

Origine Certificata

Non ci sono scelte disponibili per questo gruppo

Prodotti

Ci sono
17 prodotti.
Ordina
Pagine

Cos'è il genepy? Nel dialetto di molte popolazioni delle Alpi Occidentali "Génépy" è il nome, di probabile origine celtica, di un'erba di montagna, l'Artemísia Glacialis: una piantina che cresce in estate, oltre i duemila metri di altitudine, su quei terreni morenici che i ghiacciai lasciano scoperti durante le loro cicliche ritirate. E' una piantina alta dieci o dodici centimetri, alla quale i valdostani da sempre attribuiscono doti medicinali.

Come si estrae il liquore dalla pianta? Due sono i metodi fondamentali: o si ottiene una tintura o si ottiene un alcolato, e in seguito si miscela il tutto con acqua, alcool e zucchero fino a ottenere la gradazione alcoolica e il tenore zuccherino voluti. Trattandosi di un digestivo, parte dello zucchero potrà essere rappresentato da glucosio purissimo, cioè dalla parte migliore e completamente digeribile dello zucchero, la quale, oltre a non essere tossica per il fegato, ha anche un minor potere dolcificante.
Nel caso che si opti per l'alcolato si deve far macerare la parte migliore delle piantine, seccata e sminuzzata in alcool per alcuni giorni, fino a ottenere un infuso (praticamente una tintura) che ha diverse impurità, e procedendo alla distillazione di quest'ultimo ne risulterà un’essenza purissima, che concentra tutto il profumo e le caratteristiche proprie del Génépy. Si aggiungono poi acqua, alcool, zucchero e glucosio, e si pone ad invecchiare: a maturazione avvenuta il liquore è pronto. Essendo cristallino, viene spesso trattato con coloranti naturali, per rispettare la tradizione che da sempre lo vuole con il suo tipico color verde.

Come si beve il Génépy? Liscio è tonico e digestivo. On the rocks o con seltz è ottimo e dissetante. Caldo, preparato come grog, è energetico e confortante. Sotto forma di Cocktail.

 

Copyright © 2016 Yndella.com di Andrea Menegazzi D.I. Tutti i diritti riservati.
Via Prebenda, 28 11100 Aosta (Ao) Italy C.F. MNGNDR85H04A326B - P.I. 01193680079
Tel. +39 0165 7741600 - Fax +39 0165 765203

DESIGN TEMBO